ACQUE GRIGIE, PERCHE’ INFOGNARLE?

Dedico questo post al girasole…

o

….cresciuto in questo clima arido ingozzandosi comunque di acqua.. grigia.

Durante i lavori di ristrutturazione fatti (da me) prima di entrare in questa casa ho pensato bene di deviare le acque provenienti da lavandini, bidet, doccia dalla destinazione originaria (fossa nera) al terreno retrostante.

Purtroppo per una questione di livelli e rocce sottostanti al terreno non ho potuto fino ad ora realizzare una vaschetta di raccolta con relativo sistema di fitodepurazione per il successivo riutilizzo in orto.

Il problema del recupero diretto delle a.g. deriverebbe dall’uso di solventi e saponi e relativi principi attivi che non sono altro che elementi chimici sintetici che avvenelebbero le piante.

Partendo da ciò ho pensato di produrre da me saponi e detersivi utilizzando elementi naturali, tipo limoni, sale, aceto ,olio di oliva, cenere ,soda … tutti elementi che combinandosi tra loro producono solventi compatibili con la vita delle piante.

aaa 006

Sono passato così dal grigio delle acque al giallo del girasole