COSTO AMBIENTALE DELL’ALIMENTAZIONE ONNIVORA

In questo post elenco qualche dato ,confermato dalle istituzioni internazionali ,riguardo al costo ambientale dell’alimentazione onnivora comparata a quella vegana (senza carne e derivati animali come latticini,uova ecc..).

-Costo in termini di occupazione del terreno necessario per nutrire una persona a dieta ONNIVORA = 37152m2 di terreno ; dieta VEGANA = 688m2      (non esiste sufficiente terreno sul pianeta per alimentare la sua popolazione con dieta onnivora, al contrario della dieta vegana)

-Costo in termini di desertificazione del terreno  (dove non è più possibile la riutilizzazione agricola del terreno ) :dieta ONNIVORA  = 246.000 km2

-Costo per deforestazione per la creazione di nuovi pascoli: dieta ONNIVORA = 1 ettaro al secondo    (tra 10 anni,di questo passo avranno tagliato l’intera Amazzonia)

-Costo di acqua potabile per produrre 100 grammi di carne = 2500 litri d’acqua

-Costo di acqua potabile per produrre 100 grammi di ceci = 0  (basta quella piovana)

-Costo in materia di gas serra della dieta ONNIVORA = 55% del totale prodotto da tutte le attività umane messe insieme (dati della Banca Mondiale)

In altri termini tra non più di una decina di anni o passeremo tutti al Veganesimo oppure la popolazione mondiale dovrà velocemente ridimensionarsi.

 

Il  videodocumentario da cui i dati succitati sono estratti è Cowspiracy di K.Andersen , ne consiglio la visione.

Il documentario dimostra inoltre la  collusione che c’è tra le organizzazioni ambientaliste mondiali (tipo Greenpeace )  e le multinazionali della carne in quanto nascondono totalmente l’esistenza del problema.

Annunci

“LA CARNE E’ CANCEROGENA” ,LO DICE L’OMS

images

I media in coro dicono : “la carne lavorata è cancerogena” !

La gente in coro ripete : “hai sentito la notizia? La carne rossa è concerogena!” 

Io dico :” questa non è la notizia!  Questo è un annuncio ! “

La vera “notizia” è quella non detta.

Che la carne fosse cancerogena ,ed altro ancora , è risaputo da tanti anni quindi non può essere considerata notizia.

Io non mangio carne (e derivati) da 8 anni circa. Una delle ragioni per cui non la mangio è perchè “fa male” ,non sto qui a specificere i danni causati da questo alimento ma l’aspetto importante è che io ,attraverso le mie fonti d’informazione (accessibilissime da chiunque ,nel web) che non prevedono lettura e ascolto dei media tradizionali, già sapevo da 8 anni ciò che l’oms ha detto ieri. E questo è un punto.

Veronesi ha dichiarato ufficialmete  un paio di anni fa che è vegetariano. Lui ,che continua a prendere 100aia di milioni di € di sovvensioni per ricerche sui tumori, se afferma una cosa del genere significa che ha già condotto i sui studi che portano a fare affermazioni simili.

La notizia non detta è secondo me va ricercata in questa direzione : “perchè l’oms ha fatto questa dichiarazione solo oggi (supportata da ricerche scientifiche “autorizzate” solo adesso) ? “

Cosa sta per accadere? ……. (continua)

Lo studio pubblicato su The Lancet Oncolgy dice in breve:

La carne rossa manipolata (hamburger, insaccati,macinata, ecc) è  “sicuramente cancerogena” (gruppo1) e fa venire cancro al colon ,al retto allo stomaco.

La carne rossa intera (maiale,capra,agnello,cavallo,bovina ecc) è “probabilmente cancerogena” (gruppo 2) e fa venire il cancro al colon-retto ,pancreas e  prostata.

Buon appetito!