PASTA E GRANO ITALIANI CONTAMINATI DA GLIFOSATE

A seguito della denuncia riportata da un servizo di Report Rai di alcuni anni fa ,in cui si dimostrava la presenza del noto erbicida Glifosate della Bayer-Monsanto nei lavorati di grano duro italiani (paste,pane, dolc) , la Casillo Group , che rifornisce i maggiori produttori di pasta italiani (Granoro, Divella, …ecc) ha sottoscritto un accordo con associazioni di categorie agricole in cui si propone di comprare solo grano italiano anzicchè quello estero ,come ha fatto sino ad ora (provocando una competizione di prezzi tra grano estero e quello meridionale italiano, che ha quasi distrutto la nostra produzione arrivando a pagarlo ai contadini anche 12centesimi di €, introducendo durante i periodi di mietitura, decine di navi mercantili con grano proveniente dall’estero)

I produttori di grano Italiani,nel frattempo, associatisi in “Granosalus” , hanno però cominciato ad eseguire analisi chimiche delle varie paste italiane e pubblicarne i risultati. Le paste coinvolte nell’analisi stanno quì.

Il danno causato dalla sensibilizzazione del’opinione pubblica solo grazie ad internet e ai siti “complottisti” , e solo di recente in qualche testata sovvenzionata dai contribuenti, hanno portato un drastico crollo delle vendite di paste, tale per cui la Casillo Group ha firmato l’accordo in testa al’articolo  a Maggio 2018.

Con la coerenza che contraddistingue il Gruppo Casillo ,ecco che se con una mano firmava l’accordo per il grano italiano con l’altra ha fatto entrare in Italia 1000ia di Tonnellate ,sempre durante la mietitura, proveniente da Francia, Ucraina, Australia, Moldavia ecc..

Seguite l’ottimo lavoro che fa l’associazione “Granosalus” e le loro illuminanti analisi . Anche la birra è coinvolta

P.S. nota bene che Granosaus ha analizzato solo il Glifosate, ma non dicono che per trasportare l grano in mare esso viene trattato con enormi quantità di acaricidi e/o altri insetticidi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...